Archivi categoria: Tempo Perduto

Audiolibri, adesso ci credono anche gli editori italiani

La mia analisi sul mercato italiano dell’audiolibro dopo il Salone Internazionale del Libro di Torino 2018.

EDITORIA DIGITALE

Si è concluso un Salone del Libro che ha presentato novità importanti per il mercato dell’audiolibro italiano, a partire dall’arrivo di Storytel.

Si è conclusa ieri la 31esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, un’edizione che è stata molto importante per il mondo dell’audiolibro.

Partiamo dall’incontro di venerdì durante il quale Storytel si è ufficialmente presentato al mercato italiano. Un evento che segna uno spartiacque perché, forse per la prima volta, tutto il mondo dell’audiolibro italiano si è riunito nella stessa stanza.

In sala infatti c’erano praticamente tutti i player storici del settore: Il Narratore, Emons, GoodMood, Area51, Full Color Sound e noi di LA CASE Books, insieme a Audible, che ha investito tantissimo negli ultimi due anni creando finalmente un mercato vero, e poi Storytel e perfino Findaway, che da un po’ di tempo sta sondando il mercato italiano e e…

View original post 361 altre parole

Annunci

Casanova è protagonista, per la prima volta, di un audiolibro

Giacomo Casanova è senza dubbio uno dei veneziani più famosi di tutti i tempi: spia, giramondo, alchimista, seduttore, amante sopraffino, baro e giocatore incallito, avventuriero… nessuno più di lui è riuscito ad incarnare tutte le meravigliose contraddizioni della Venezia settecentesca.

Personaggio leggendario già tra i suoi contemporanei (è a lui che Lorenzo Dapontesi ispira per la creazione di Don Giovanni), nel corso degli ultimi due secoli è stato protagonista di innumerevoli rivisitazioni letterarie e cinematografiche, dal Casanova di Arthur Schnitzler a quello di Matteo Strukul, da quello di Federico Fellini al Barry Lindon di Stanley Kubrick (un Casanova sotto mentite spoglie).

Oggi Casanova è protagonista, per la prima volta, di un audiolibro:Il duello, testo autobiografico scritto dallo stesso Casanova dopo il suo ritorno a Venezia, è infatti il nuovo audiobook in lingua italiana pubblicato dall’editore californiano LA CASE Books.

Adattato e narrato in maniera magistrale da Gaetano Marino, l’audiolibro racconta un episodio avvenuto in Polonia che segnò in maniera profonda la vita del celebre seduttore veneziano.“Il testo, scritto dal Casanova direttamente in…

View original post 109 altre parole

Il giuoco più bello del mondo

Il calcio è il giuoco più bello del mondo. Lo sport è un’altra cosa, lasciateci giocare e divertirci in pace.

Da sempre il calcio è vittima di enorme equivoco: tutti continuano a ripetere che è uno sport quando invece è un gioco, anzi è il giuoco più bello del mondo.

Basta vedere quello che è successo in questa edizione della Champions League per rendersene conto, per capire che tutto quello che tutti noi intelligentissimi abbiamo ripetuto e continuiamo a ripetere sul calcio è soltanto fuffa.

Quando si parla di calcio pensiamo sempre di sapere una pagina più del libro ma non vogliamo ammettere che questo libro non è mai stato scritto perché, molto semplicemente, come tutti i giochi il calcio sfugge ad ogni regola e ad ogni categorizzazione.

Continua a leggere Il giuoco più bello del mondo

CHRONICAE 2018: VIAGGIO NEL TEMPO TRA LIBRI, GRANDI AUTORI E COMPAGNIE D’ARMI

La quarta edizione di CHRONICAE, Festival Internazionale del Romanzo Storico (12-15 aprile, Piove di Sacco, Padova), si avvia verso un “tutto esaurito” clamoroso. Già sold out le serate di mercoledì 12 aprile con Matteo Strukul, sabato 14 con Mauro Corona e domenica 15 con Alan Friedman. Gli eventi sono gratuiti, ma i lettori e i fan hanno già assaltato il sito del festival prenotando il loro posto gratuito.

GRANDI AUTORI ITALIANI ED INTERNAZIONALI

Conn Iggulden, il maestro del romanzo storico, ha scelto Chronicae per la sua prima visita ufficiale in Italia. L’autore britannico, pubblicato in Italia da Piemme, sarà infatti l’ospite d’onore della quarta edizione del festival ideato ed organizzato da Sugarpulp in collaborazione con il Comune di Piove di Sacco e con la direzione artistica del romanziere Matteo Strukul.

Quattro giorni in cui tutta la Saccisica verrà trasformata in un teatro a cielo aperto per un vero e proprio viaggio nel tempo: incontri con gli autori, rievocazioni storiche, show in costume e sfide d’armi, reading, degustazioni, cene a tema e conferenze nelle scuole.

«Provo grande orgoglio…

View original post 754 altre parole

Audiolibri, Play Store di Google migliora l’experience di ascolto

EDITORIA DIGITALE

Gli audiolibri del Play Store si arricchiscono di Smart Resume, segnalibri e integrazione con le routine di Assistant.

A gennaio avevamo scritto del debutto degli audiolibri sul Google Play Store. Oggi, a meno di due mesi di distanza, Google arricchisce l’experience di ascolto degli utenti con una serie di funzioni integrative.

Smart Resume

Si parte con Smart Resume, funzione che permette di riprendere l’ascolto di un audiobook da un punto diverso rispetto a quello in cui abbiamo interrotto.

In questo modo si può riprendere l’ascolto dall’inizio logico di una frase o di un periodo in maniera automatica, senza dover per forza ricominciare da una frase spezzata a metà. In base alla lunghezza della frase, la riproduzione comincia dall’inizio del periodo o della parola anche nel caso di interruzioni di altri programmi del nostro smartphone (una telefonata, un messaggio di whatsapp o altro).

Segnalibri e velocità di lettura.

Da oggi…

View original post 114 altre parole

I tuoi dati personali non valgono una cippa

I tuoi dati personali non valgono una cippa, ovvero un punto di vista diverso sul casus belli Facebook/Cambridge Anal7tica.

Questa cosa del presunto “furto” dei dati personali di millllllioni di utenti sta un po’ sfuggendo di mano (che si tratti di un furto infatti non solo è tutto da dimostrare).

Ancora nessuno che dica che il dato personale di ognuno di noi non serve e non vale una mazza se non aggregato ai dati di altri milioni di persone.

Continua a leggere I tuoi dati personali non valgono una cippa

IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA PER LA PRIMA VOLTA IN AUDIOLIBRO

Ascoltare il Manifesto del Partito Comunista è un’esperienza sorprendente. Pubblicato per la prima volta nel 1848, il manifesto scritto da Karl Marx e Friedrich Engels è infatti ancora oggi attualissimo.

“Per decenni al centro di studi, discussioni e polemiche, il Manifesto del Partito Comunista resta senza dubbio un documento imprescindibile per capire la storia contemporanea e moderna” commenta Giacomo Brunoro, direttore editoriale di LA CASE Books. “Abbiamo deciso di pubblicarlo in audiobook perché lo consideriamo un valido strumento per affacciarsi in maniera più consapevole sul mondo contemporaneo, un mondo che il digitale ha ormai messo in uno stato di rivoluzione permamente. Siamo consapevoli delle tante polemiche che potranno scaturire da questa scelta, soprattutto in un paese con ideologie fortemente polarizzate come l’Italia, ma riteniamo sia necessario far conoscere il più possibile quei testi che hanno lasciato un solco così profondo sulla società contemporanea. Il formato audiolibro permette poi all’ascoltatore di scoprire il Manifesto in maniera nuova…

View original post 86 altre parole

John Holmes, l’audiolibro a 30 anni dalla morte

John Holmes è considerato ancora oggi il re del porno. Anche se i suoi film non hanno più mercato e i nomi delle star della golden age del cinema hard sono ormai dimenticati, tutti hanno sentito almeno una volta parlare di lui.

Quello che non tutti sanno però è che la vita di Holmes è stata un inferno molto prima che, il 13 marzo del 1988, l’HIV lo portasse alla morte: droga, alcol, povertà, disperazione, amicizie sbagliate, violenza… Una spirale di degrado culminata con il misterioso massacro di Wonderland, uno dei crimini più efferati della storia della California. Un episodio agghiacciante che segnò in maniera indelebile la vita di Holmes e che è stato al centro del film con Val Kilmer diretto da James Cox nel 2003.

Oggi, a trent’anni dalla sua morte, Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro  raccontano per la prima volta la vita di John Holmes in un audiolibro: “La parabola esistenziale di Holmes è davvero incredibile e, per molti versi, ancora molto attuale” dice Giacomo…

View original post 387 altre parole

Si vola in Kenya con Sugarpulp: Nairobi arriviamo!

Dal 20 al 24 novembre si va a Nairobi per tenere un workshop sul Romanzo Storico e sugli eventi culturali con la crew di Sugarpulp. Cose da pazzi!

Domenica mattina partenza all’alba da Venezia, si vola fino ad Amsterdam e poi via dritti fino a Nairobi. Che ci vado a fare a Nairobi? Vado a tenere un workshop sul Romanzo Storico insieme a Carlo A. Martigli e Matto Ogliari.

Il workshop è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Nairobi in collaborazione con Sugarpulp, Chronicae – Festival Internazionale del Romanzo Storico e l’Università di Nairobi in occasione della XVII Settimana Internazionale della Lingua Italiana.

Continua a leggere Si vola in Kenya con Sugarpulp: Nairobi arriviamo!

E se Fabio Volo fosse innocente?

Grafemi

Sono arrivato a questa conclusione: Facebook non esiste. O meglio: è una struttura vuota, priva di significato e scopo, il cui contenuto è determinato solo da chi ci scrive. E poiché noi vediamo gli status di quegli utenti ai quali siamo collegati da una relazione di amicizia – amicizia 2.0, ovviamente – ciascuno ha un’idea, una rappresentazione, di Facebook totalmente diversa da quella degli altri. Il “mio” Facebook, ad esempio, è fatto da gente che scrive, da gente che legge e da gente che pubblica. Nella timeline che scorre alla velocità della luce, trovo link, pensieri, frasi, che riguardano la letteratura, la scrittura o l’editoria. I gatti sono pochissimi, come sono pochissime le citazioni dei libri di Fabio Volo, o le battute in veneto. Lo trovo quasi sempre interessante – in fondo, ho scelto io chi “seguire” (e questa è una delle critiche più forti che vengono portate contro Facebook…

View original post 1.263 altre parole

Proust ritrovato, il video inedito dell’autore francese

Proust ritrovato: pubblicato per la prima volta un video inedito del 1904 con alcune immagini dell’autore della Recherche.

Per la prima volta abbiamo la possibilità di vedere un video con delle immagini di Marcel Proust. Il video è stato ritrovato da Jen Pierre Sirois Trahan, professore della Laval University di Quebec City.

Il ricercatore canadese ha riconosciuto Proust in un film a 35mm del 14 novembre 1904, ovvero nove anni prima che l’autore francese pubblicasse Du côté de chez Swann, il primo volume della celebre Recherche.

Continua a leggere Proust ritrovato, il video inedito dell’autore francese

No More Sabbath, fine di una leggenda

No More Sabbath, fine di una leggenda. Sabato a Birmingham l’ultimo concerto di una delle band più rivoluzionarie della storia della musica.

Sabato sera a alla Genting Arena di Birmingham i Black Sabbath hanno suonato per l’ultima volta dal vivo.

Proprio a Birmingham, dove tutto era partito nel 1968. Il The End Tour ha portato questi arzilli nonnetti a spasso per 4 continenti, con 81 concerti in 26 nazioni diverse.

Continua a leggere No More Sabbath, fine di una leggenda