Archivi tag: sherlock holmes

10 film molto più belli dei libri da cui sono stati tratti

Dopo una preoccupante pausa tornano le liste inutili di (Ex) Zona San Siro Picture Show. Questa volta scardiniamo i luoghi comuni perché sì, esistono film molto più belli dei libri da cui sono tratti.

Di solito il refrain è sempre lo stesso: sì ok, il film è bello, ma il libro è moooooolto più bello!, un altro classicissimo invece è che schifo di film, hanno completamente rovinato i libro!

In effetti è abbastanza normale che un regista porti sullo schermo una visione di un libro molto diversa da quella dei lettori, se non altro per il fatto che ognuno di noi leggendo si crea il suo immaginario personale. Continua a leggere 10 film molto più belli dei libri da cui sono stati tratti

Annunci

Agatha Christie e Arthur Conan Doyle, di Alex Falzon

Fu mentre lavorava nel dispensario dell’ospedale di Torquay, che Agatha Christie ebbe per la prima volta l’idea di scrivere un romanzo poliziesco; era in corso la Prima Guerra mondiale ma i pensieri della giovane infermiera si concentravano piuttosto sul “chi”, sul “dove”, sul “come” e sul “perché” venivano uccise le vittime scaturite dal suo immaginario.

Il romanzo, pubblicato nel 1918, s’intitolò Poirot a Styles Court e nonostante fosse un’opera prima del tutto convenzionale, ottenne lo stesso un certo successo di pubblico, tale da incoraggiare la casa editrice ad assicurarsi i diritti sui futuri scritti dell’autrice.

Poirot a Styles Court non poteva non risultare gradevole al lettore giacché la Christie l’aveva scritto tenendo in mente sia i gusti del mercato sia i moduli narrativi allora imperanti nel genere poliziesco. Sono questi gli anni d’oro del cosiddetto “giallo classico all’inglese” dove i risvolti della trama contano più di coloro che li percorrono; l’unico a spiccare è sempre il detective poiché svolge in primo piano il compito di sciogliere i fili di quell’intricatissima matassa. La soluzione, per quanto agognata sin dal momento in cui viene commesso il delitto, si rivela essere, il più delle volte, tanto banale quanto interessante è invece la parte narrativa che l’ha preceduta.

Leggi il resto del saggio nel blog dedicato ad Agatha Christie.