Archivi tag: razzismo

Una giornata al mare a Sottomarina

La settimana scorsa ho passato una giornata di mare a Sottomarina, la così detta spiaggia dei padovani. Ai bagni Castello Bianco c’era molta gente, per lo più anziani o coppie con bambini. Un posto tranquillo, uno di quelli in cui ha la certezza di trovare le classi medio basse della società. Gente popolare insomma, gente normale.

A fianco a noi due coppie che hanno passato la giornata a chiacchierare sotto l’ombrellone, una aveva superato i 60 e una i 50. Arrivato il fatidico orario del pranzo, da bravi veneti, hanno legato un telo tra i due ombrelloni dando vita al mitico tendalino da mare, hanno usato una sdraio come tavolino e altre due sdraio come panche. Dopo di che hanno aperto le loro due borse frigo imperiali e hanno iniziato a mangiare di tutto. Scene normali in Veneto ma anche in tantissimi altre spiagge popolari di tutta Italia.

I quattro signori come dicevo hanno chiacchierato per tutta la giornata di tasse, dei negri che ormai sono dappertutto, i cinesi che lascia perdere, la pensione, gli acciacchi, tizio e caio che sono morti (“ah non lo sapevi?”) le olimpiadi… Mentre mangiavano arriva un venditore di orologi tarocchi, a occhio e croce direi indiano: non comprano nulla ma, prima che questo possa aprire bocca, lo obbligano a sedersi a mangiare con loro.

Continua a leggere Una giornata al mare a Sottomarina

La difesa della vita in Italia nel 2010

C’è una bambina di 13 mesi, Rachel, che il 3 marzo scorso si sente male. C’è un padre che ha un permesso di soggiorno a singhiozzo, scaduto perché ha perso il lavoro poche settimane prima.
Manca la tessera sanitaria, e la bambina viene liquidata in seguito a una visita di 6 minuti al pronto soccorsi dell’Uboldo di Cernusco sul Naviglio: entrata 00.39, uscita 00.45. Nonostante le medicine prescritte e somministrate, Rachel sta malissimo.
La famiglia, padre, madre e una sorellina di due anni e mezzo, torna al pronto soccorso.

Leggi il resto del post nel blog Bioetica.