Archivi tag: Friuli Venezia Giulia

Unabomber: Terrore a Nord Est

2011_04_15_UnabomberNei giorni scorsi Massimo Zilio, giornalista del Gazzettino, mi ha intervistato per parlare in anteprima di “Unabomber: Terrore a Nord Est”, il nuovo audiolibro che sarà disponibile dalla settimana prossima su iTunes Store che ho scritto come sempre insieme a Jacopo Pezzan.

Oggi sul Gazzettino è uscito il pezzo che vedete qui a lato. Ecco invece la scheda completa dell’audiolibro (che a breve sarà disponibile anche in formato ebook):

Unabomber: Terrore a Nord Est
di Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro

Il nuovo lavoro di Pezzan e Brunoro rappresenta la più completa ed approfondita analisi mai fatta finora su uno dei misteri italiani più inquietanti: il caso di Unabomber.  Un incubo che mischia agghiaccianti azioni criminali, clamorosi errori investigativi e, per alcuni, anche sinistri messaggi in codice.

Il folle dinamitardo soprannominato Unabomber infatti ha seminato il panico tra Veneto e Friuli Venezia Giulia per anni senza lasciare la minima traccia: mai una rivendicazione, mai un passo falso.

Oltre alla dettagliata analisi di tutti gli attentati del misterioso dinamitardo gli autori presentano in quest’opera tutte le teorie investigative che si sono susseguite nel corso degli anni, analizzando anche il perverso rapporto tra Unabomber e la stampa.

Unabomber_Terrore_A_Nord_EstInfine tre interviste esclusive con alcuni dei protagonisti di questa inquietante vicenda: una con Vittorio Borraccetti, ex Procuratore Capo della Procura di Venezia e attualmente membro del CSM, l’uomo che per anni ha dato la caccia al folle bombarono creando anche la così detta squadra anti-Unabomber; una con Ario Gervasutti, direttore de Il Giornale di Vicenza e all’epoca dei fatti inviato speciale del Gazzettino, il giornalista che più di ogni altro ha seguito le azioni di Unabomber sul territorio; infine un’intervista a Luigi Bacialli, attualmente direttore di Rete Veneta e che, quando era direttore de Il Gazzettino, coniò il termine “monabomber” lanciando un guanto di sfida a questo misterioso criminale senza volto.

Annunci

Iron Maiden live @ Villa Manin: ovvero come trasformare i concerti in eventi per la promozione turistica

Questa sera a Villa Manin (UD) suonano gli Iron Maiden: unica data italiana per il The Final Frontier World Tour e, per la prima volta dopo aaaaani, salto un appuntamento con i Maiden dal vivo.

Comunque ci sono un po’ di cosette interessanti sul concerto di stasera: si vocifera che questo possa essere l’ultimo tour di Maiden ma non ci credo neanche morto.

Il concerto è sold out da un pezzo e, se andiamo a vedere chi ha comprato i biglietti, emerge un dato che fa capire come ormai i grandi appuntamenti live siano diventati delle grandi occasioni di promozione turistica: il 65% dei biglietti infatti sono stati venduti all’estero. Il dato è stato comunicato ieri dal vicepresidente della regione Friuli Venezia Giulia Luca Ciriani. In totale sono stati venduti 11mila biglietti di cui 7400 direttamente all’estero, numeri che garantiscono un enorme ritorno in termini di ricettività turistica.

Del resto in Friuli l’hanno capito da un pezzo dato che la Regione già dall’anno scorso offre uno sconto del 50% o addirittura il biglietto gratis per un concerto o a chi sceglie di dormire almeno una notte in Friuli.

Continua a leggere Iron Maiden live @ Villa Manin: ovvero come trasformare i concerti in eventi per la promozione turistica